Torna ad inizio pagina

SERVIZIO DI PULIZIA DELLE INFRASTRUTTURE

Oggetto: SERVIZIO DI PULIZIA DELLE INFRASTRUTTURE
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di valutazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 3.300.000,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 3.283.350,00
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 16.650,00
CIG: 87558514D2
Stato: Aggiudicata
Centro di costo: Metro Brescia srl
Aggiudicatario : IMPI S.R.L.
Data aggiudicazione: 09 maggio 2022 0:00:00
Importo di aggiudicazione comprensivo degli oneri: € 2.293.307,28
Data pubblicazione: 18 maggio 2021 17:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 17 giugno 2021 17:00:00
Data scadenza: 25 giugno 2021 13:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Mod.A3 Iscrizione CCIAA e dati per antimafia (Fac-simile o modulo da compilare)
  • Mod.A4 Dichiarazione familiari conviventi (Fac-simile o modulo da compilare)
  • ADDENDUM DGUE
  • Procura e/o documentazione aggiuntiva (ove necessario)
  • PassOE
  • CAUZIONE PROVVISORIA
  • MODELLO A5 REQUISITI SPECIALI
  • DOMANDA PARTECIPAZIONE MOD. A2
  • PAGAMENTO ANAC 140 € ATTESTAZIONE
  • PROGETTO DI ASSORBIMENTO PERSONALE
  • ANTIRICICLAGGIO ALL 1
  • DUVRI MODELLO ACCETTAZIONE
  • COPIA CAPITOLATO SPECIALE
Documentazione Offerta Tecnica:
  • MODULO A
  • MODULO B
  • MODULO C
  • MODULO D
  • MODULO E
  • MODULO F
  • MODULO G
  • MODULO H
  • MODULO I
  • MODULO L
  • MODULO M
  • MODULO N
  • RELAZIONE TECNICA
Documentazione Offerta Economica:
  • MODULO OFFERTA ECONOMICA
Per richiedere informazioni: Geom. Francesco Penocchio - tel. 030.3061009 fpenocchio@bresciamobilita.it

Pubblicazioni ai sensi dell'art. 29 D.lgs. 50/2016

Nome Data pubblicazione Categoria
MBS aggiudicazione CIG 87558514D2 12/11/2021 11:59 Atti di aggiudicazione
MBS esclusione JS CIG 87558514D2 12/07/2021 12:00 Atti di esclusione
MBS esclusione PD CIG 87558514D2 12/07/2021 12:00 Atti di esclusione
MBS esclusione PS CIG 87558514D2 12/07/2021 12:01 Atti di esclusione
MBS esclusione PS CIG 87558514D2 30/09/2021 15:44 Atti di esclusione
CV GM CIG 87558514D2 29/06/2021 08:29 Curriculum commissari
CV VB CIG 87558514D2 29/06/2021 08:29 Curriculum commissari
CV RA CIG 87558514D2 29/06/2021 08:31 Curriculum commissari
MBS det 306 del 27/04/2021 21/05/2021 15:04 Determina a contrarre
MBS N Comm CIG 87558514D2 29/06/2021 08:21 Determina di nomina della commissione di gara
Vn1 CIG 87558514D2 12/07/2021 11:57 Verbali
Vn2 CIG 87558514D2 12/07/2021 11:58 Verbali
Vn3 CIG 87558514D2 12/07/2021 11:58 Verbali
Vn4 CIG 87558514D2 12/07/2021 11:58 Verbali
Vn5 CIG 87558514D2 07/09/2021 09:43 Verbali
Vn6 CIG 87558514D2 30/09/2021 15:41 Verbali
Vn7 CIG 87558514D2 15/11/2021 12:23 Verbali

Elenco chiarimenti

Chiarimento n. 1

Domanda:

1) A pagina 5 del Disciplinare sono richiamati i criteri ambientali minimi (CAM) di cui al d.m. 24 Maggio 2012 del Ministero dell'Ambiente. Si chiede se si tratti di refuso, il D.M 29/01/2021 dovrebbe aver abrogato il precedente.

2) Tra i criteri di valutazione, a pagina 38 del Disciplinare, punto 3.c, si assegnano 4 punti all'uso di prodotti con una certificazione sull'impronta climatica UNI EN ISO/TS 14067. Si chiede se lo stesso punteggio venga assegnato anche rispetto all'uso di prodotti commercializzati da azienda in possesso della Certificazione SA 8000.

3) Sempre a pagina 38 del Disciplinare, al punto 3.d, si premia con 4 punti l'adozione di sistemi di gestione ambientale Ecolabel (UE) per i servizi di pulizia. Si chiede se lo stesso punteggio possa essere riconosciuto anche alle imprese che hanno in corso l'iter per il riconoscimento del sistema di gestione ambientale Ecolabel (UE).

Risposta:

1) Si conferma che i CAM di riferimento sono quelli di cui al DM del 29/01/2021

2) Come previsto nei CAM e indicato nel all’art. 18.1 criterio 3c del Disciplinare di Gara il punteggio viene attribuito sia con certificazione UNI EN ISO/TS 14067 che con certificazione SA8000

3) Si conferma che, come previsto nei CAM e indicato nell’art. 18.1 criterio 3d del Disciplinare di Gara, deve essere allegata in sede di offerta la licenza d’uso del marchio Ecolabel; le ditte offerenti dovranno pertanto essere già in possesso di tale licenza entro il termine di scadenza per la presentazione dell’offerta.

Chiarimento n. 2

Domanda:

In merito alla capacità economico-finanziaria, i documenti di gara richiedono un fatturato specifico medio annuo di attività oggetto dell’appalto riferito a ciascuno degli ultimi 3 (2018-2020) esercizi finanziari disponibili non inferiore ad €. 1.100.000,00 IVA esclusa. Si chiede di chiarire se per Attività Oggetto d'Appalto si possa intendere servizi di pulizia in generale.

Risposta:

Come specificato nel Disciplinare di gara art. 7.2 lette c) il settore di attività è riferito a servizi di pulizia generale

Chiarimento n. 3

Domanda:

Si richiede l'elenco degli addetti con relativo monte ore contrattuale della ditta uscente.

Risposta:

L’elenco del personale attualmente impiegato è riportato nella tabella dell’art. 24 del Disciplinare di gara.

Chiarimento n. 4

Domanda:

In DOCUMENTI DI GARA è stato caricato la tabella elenco personale attualmente impiegato che sostituisce la tabella presente all'art. 24 del Disciplinare di gara.

Risposta:

In DOCUMENTI DI GARA è stato caricato la tabella elenco personale attualmente impiegato che sostituisce la tabella presente all'art. 24 del Disciplinare di gara.

Chiarimento n. 5

Domanda:

In riferimento alla dichiarazione antimafia Modello A4, siamo a chiedere se già in questa fase vada resa da ogni soggetto componente previsto.

Risposta:

 Si conferma

Chiarimento n. 6

Domanda:

Siamo a chiedere dove poter inserire la documentazione prodotta da una consorziata designata, dato che il portale non consente di inserire ulteriore documentazione oltre le sezioni previste.

Risposta:

Si conferma che è possibile caricare a portale per ogni documento richiesto più file. Inoltre è previsto uno spazio per “documentazione aggiuntiva ove necessario”.

Chiarimento n. 7

Domanda:

Chiediamo di ricevere le dichiarazioni offerta tecniche ed offerta economica in formato word.

Risposta:

In documenti di gara del portale è stata aggiunta la cartella "versione doc editabili"

Chiarimento n. 8

Domanda:

Con riferimento al criterio di valutazione 4 – “Valutazione dei Rischi” di cui all’art. 18.1 del Disciplinare di Gara si chiede conferma che, oltre ad allegare Il DVR, all’interno delle 30 pagine di cui si compone la Relazione Tecnica, (rif. art. 16 del Disciplinare di Gara) dovrà essere inserita una descrizione degli aspetti procedurali ed organizzativi con cui l’Offerente intende gestire gli aspetti connessi alla sicurezza sui luoghi di lavoro nell’ambito dei servizi offerti.

Risposta:

Si conferma

Chiarimento n. 9

Domanda:

1. in merito al criterio di valutazione 4, se il DVR rientri nelle 30 pagine previste dal Disciplinare di gara;

2. E' possibile o meno allegare, in fase di caricamento, le schede tecniche e di sicurezza dei prodotti, attrezzature e macchinari senza che vengano conteggiate nelle pagine previste per la relazione tecnica.

Risposta:

1) Come specificato all’art. 16 punto 2 del Disciplinare di gara il DVR è considerato un allegato non conteggiato nelle pagine della relazione tecnica.

2) Si conferma. E’ facoltà dell’operato economico inserire allegati alla relazione tecnica

Chiarimento n. 10

Domanda:

Si richiede se il possesso della certificazione "Ecovadis" può essere ritenuta valida al fine della soddisfazione del criterio tecnico 3d: certificazione "Ecolabel",

Risposta:

La certificazione Ecolabel UE può essere sostituita unicamente da certificazioni equivalenti dello stesso tipo, ossia di tipo I. Non risulta che la certificazione EcoVadis rientri in tale categoria

Chiarimento n. 11

Domanda:

1) Si chiede conferma che il calcolo da voi indicato nel disciplinare di gara relativamente alla riduzione della garanzia provvisoria (con possesso di certificazioni ISO 9001 e ISO 14001) sia meramente esemplificativo. Si chiede conferma, in caso di possesso di certificazione EMAS, della riduzione della cauzione come previsto dalla normativa di legge, art. 93 co. 7 del Codice degli appalti.

2) Si chiede chiarimento circa il giorno della prima seduta pubblica, se il 28/06 come da bando o il 29/06 come da disciplinare

3) Si chiede di pubblicare i seguenti modelli, non presenti a portale: Modello A3 Modello A4

Risposta:

1) La garanzia provvisoria è stata calcolata già decurtata delle riduzioni previste dall’art. 93 c.7 del Codice Appalti per il possesso delle certificazioni ISO 9001 e ISO 14001, richieste come requisiti di ammissione alla gara. Si conferma l’applicazione dell’art. 93 c.7 del citato Codice per le riduzioni dell’importo della garanzia se in possesso delle certificazioni indicate al medesimo articolo.

2) La prima seduta pubblica telematica è fissata per il girono 29 giugno 2021 alle ore 9.00 come riportato all’art. 19 del Disciplinare di gara.

3) I moduli A3 e A4 sono scaricabili al seguente link https://www.bresciamobilita.it/fornitori/accredito-fornitori

Chiarimento n. 12

Domanda:

In riferimento al criterio di valutazione 3.d dell’offerta tecnica, si chiede di specificare le modalità di attribuzione del punteggio in caso di raggruppamenti temporanei di impresa.

Risposta:

in caso di RTI è sufficiente che almeno una delle imprese facenti parte del raggruppamento sia in possesso della licenza per ottenere il punteggio previsto nel criterio. Non si procederà pertanto ad alcuna sommatoria o calcolo proporzionale fra certificazioni con diversi punteggi. In caso di RTI durante la gestione dell’appalto tutte le imprese facenti parte del Raggruppamento dovranno adottare i prodotti/servizi di cui alla licenza Ecolabel fornita in sede di offerta e per la quale è stato attribuito relativo punteggio.

Chiarimento n. 13

Domanda:

In merito al Documento di Valutazione dei rischi (criterio di valutazione 4.), siamo a chiedere in caso di partecipazione in RTI, se sia sufficiente la presentazione del documento da parte della capogruppo o se debba essere presentato da entrambe le aziende facenti parti il raggruppamento.

Risposta:

In caso di RTI, dovranno essere allegati i DVR di tutte le imprese facente parte del raggruppamento

Chiarimento n. 14

Domanda:

Nella busta amministrativa è richiesto l'inserimento del "modello di accettazione del DUVRI". Si chiede di poter ricevere il fac simile

Risposta:

Il modello accettazione del DUVRI è scaricabile al seguente link: https://www.bresciamobilita.it/public/bm/docs/accredito-fornitori/4-gbm-accettaz-duvri-1.pdf

Chiarimento n. 15

Domanda:

In riferimento alla “tabella elenco personale attualmente impiegato” si chiede di specificare il numero di scatti di anzianità di ogni operatore e di confermare che i numeri indicati dopo la virgola nella colonna “Monte ore settimanale” rappresentano minuti.

Risposta:

In riferimento alla “TABELLA ELENCO PERSONALE IMPIEGATO” allegata ai documenti di gara si precisa quanto segue:

- che l’art. 22 del CCNL di categoria prevede, per quanto riguarda gli operai, che agli stessi sarà riconosciuta un’anzianità forfettaria di settore che viene erogata nelle misure previste nella tabella allegata al CCNL. Tale anzianità forfettaria di settore è stabilita in unica quota fissa, non prevedendo ulteriori scatti, così come disposto dal CCNL 25 maggio 2001 e CCNL precedenti. Detta anzianità non verrà corrisposta per i primi anni di anzianità nel settore.

- che Il dipendente n. 27 della tabella ha maturato il diritto allo scatto.

- che i numeri indicati dopo la virgola nella colonna “monte ore settimanale” rappresentano i minuti ad eccezione del dipendente n. 37 indicato come 31,5 è da intendersi come 31,30 (31 ore e 30 minuti).

Chiarimento n. 16

Domanda:

Chiediamo se il possesso della White list possa essere inserito al posto della dichiarazione familiari conviventi - Mod. A4.

Risposta:

Si conferma.

Chiarimento n. 17

Domanda:

1) Si chiede conferma che in merito al requisito di cui all'art. 7.2 b), si fa riferimento agli esercizi chiusi (2017-2019) essendo ancora in fase di approvazione il bilancio 2020

2) Si chiede se in merito al requisito di cui all'art. 7.2. c) del fatturato specifico comprovato con le certificazioni degli enti, possa andar bene indicare gli anni 2018-2020

Risposta:

Quesito1) Si conferma

Quesito 2) La comprova del requisito di capacità economica-finanziaria è fornito ai sensi dell’ allegato XVII parte I del Codice “mediante una dichiarazione concernente il fatturato del settore di attività dell’appalto (…) nella misura in cui le informazioni su tali fatturati siano disponibili”. Il riferimento è ai bilanci approvati.

Chiarimento n. 18

Domanda:

Il “modello progetto di assorbimento del personale” pubblicato prevede l’indicazione di valori di tipo economico. Si chiede di rettificare tale modello escludendo le indicazioni economiche o, in alternativa, di prevederne il caricamento nella “offerta economica” e non tra la “documentazione amministrativa”;

Risposta:

Si precisa e rettifica, con riferimento al paragrafo 15.3.2 punto 8) del disciplinare di gara, che il modello “PROGETTO ASSORBIMENTO PERSONALE” sia caricato nella sezione “documentazione amministrativa” compilato solo nelle colonne A, B, C, E, mentre la versione completa del medesimo sia caricato nella sezione “offerta economica”. A tal proposito si forniscono i modelli aggiornati caricati a portale.

Chiarimento n. 19

Domanda:

In caso di Subappalto, in conformità a quanto previsto dall'art. 105, potete indicare la documentazione necessaria da allegare alla procedura?

Risposta:

Per la partecipazione alla gara è necessario attenersi all’art. 105 comma 4 lett. c) e compilare la sezione dedicata del DGUE.