Torna ad inizio pagina

POLIZZA RCT/O

Oggetto: POLIZZA RCT/O
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di valutazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 280.000,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 280.000,00
CIG: 9091475A80
Stato: Aggiudicata
Centro di costo: Brescia Mobilita' spa
Aggiudicatario : SOCIETA' CATTOLICA DI ASSICURAZIONE - SOCIETA' COOPERATIVA
Data aggiudicazione: 08 giugno 2022 0:00:00
Importo di aggiudicazione comprensivo degli oneri: € 224.220,84
Data pubblicazione: 08 febbraio 2022 22:30:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 04 marzo 2022 18:00:00
Data scadenza: 14 marzo 2022 13:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Mod.A3 Iscrizione CCIAA e dati per antimafia (Fac-simile o modulo da compilare)
  • Mod.A4 Dichiarazione familiari conviventi (Fac-simile o modulo da compilare)
  • ADDENDUM DGUE
  • Procura e/o documentazione aggiuntiva (ove necessario)
  • MODELLO A2 domanda di partecipazione
  • Antiriciclaggio ALL 1
  • CAUZIONE PROVVISORIA
  • PASSOE
  • A5 REQUISITI SPECIALI
  • A6 DICHIARAZIONE COASSICURAZIONE
  • RICEVUTA ANAC
  • COPIA CAPITOLATO TECNICO
Documentazione Offerta Tecnica:
  • MOT MODELLO OFFERTA TECNICA
Documentazione Offerta Economica:
  • MODELLO OFFERTA ECONOMICA
Per richiedere informazioni: Francesco Penocchio
fpenocchio@bresciamobilita.it

Pubblicazioni ai sensi dell'art. 29 D.lgs. 50/2016

Nome Data pubblicazione Categoria
BSM aggiudic CIG 9091475A80 06/05/2022 10:58 Atti di aggiudicazione

Elenco chiarimenti

Lotto 1 - POLIZZA RCT/O

Chiarimento n. 1

Domanda:

Con la presente si chiede l’inserimento, nei rispettivi Capitolati di Polizza posti a gara, della Clausola di seguito riportata: ESCLUSIONE OFAC - SANZIONI INTERNAZIONALI: Gli [Assicuratori] [Riassicuratori] non sono tenuti a fornire alcuna copertura o a disporre alcun risarcimento ai sensi del presente contratto, qualora ciò implichi qualsiasi tipo di violazione di legge o regolamento in materia di sanzioni internazionali, che esponga gli [Assicuratori] [Riassicuratori], la loro capogruppo o la loro controllante a qualsiasi violazione delle leggi e dei regolamenti in materia di sanzioni internazionali.

Risposta:

Si conferma la possibilità di sostituire la clausola “Esclusione OFAC” come da richiesta.

Chiarimento n. 2

Domanda:

D1. Art. 1 (Definizioni); Sezione 1 del capitolato Per quanto riguarda la definizione di “assicurato” oltre a Brescia Mobilità e Brescia Trasporti, quali sono le aziende del Gruppo Brescia Mobilità che rivestono la qualifica di assicurato

R1 Si rimanda a quanto previsto dal Capitolato.

In documenti di gara è stato pubblicato il file “Struttura gruppo Brescia Mobilità”.

 

D2. Art. 2 (Attività assicurata e descrizione del rischio); Sezione 1 del capitolato • In riferimento alla seguente attività: “progettazione e realizzazione di impianti elettrici industriali e civili, impianti di sicurezza, rilevazione incendi, domotica e telematica, impianti di produzione, trasporto, distribuzione e utilizzazione di energia elettrica”, pregasi confermare se il contraente e/o le altre aziende assicurate si occupano del trasporto di energia elettrica; in caso affermativo pregasi fornire dettagli in merito • Pregasi fornire maggiori informazioni in merito alla seguente attività: “realizzazione, manutenzione e gestione di impianti fissi ed informatici, di ponti radio, impianti telefonici, di telecomunicazione ed elettronici in genere”

R2 Si precisa che le aziende non si occupano di trasporti di energia elettrica

D3. Art. 3 (Durata dell’assicurazione) Sezione 2 del Capitolato: Per quanto riguarda l’ultimo capoverso dell’articolo necessitiamo sapere entro quanto tempo prima rispetto alla scadenza finale della polizza, il Contraente può esercitare l’opzione di rinnovo espresso per una durata pari a quella dell’iniziale appalto. La compagnia assicuratrice è tenuta a concedere il rinnovo?

R3 Si rimanda a quanto previsto nel disciplinare e nella normativa di riferimento per le modalità di esercizio della facoltà (non è comunque previsto un termine).

D4. In tutti gli articoli di polizza in cui compare, è possibile sostituire il riferimento normativo alla Legge 990 / 1969 e ss.mm.ii con il D.lgs. 209/2005 e successive modifiche ed integrazioni?

R4 Si conferma

D5. Art. 6 (Esclusioni) Sezione 3 del capitolato: Si conferma che le esclusioni elencate nell’articolo sono operanti sia per la garanzia RCT che RCO (malattie professionali comprese)

R5 Si conferma

D6. Art. 9.7 (Danni alla persona) Sezione 3 del Capitolato. Potete fare degli esempi di danni che ai sensi dell’articolo rientrerebbero in copertura

R6 Si intende garantire la copertura assicurativa per il complesso dei danni alla persona come definiti dalla giurisprudenza.

Come indicato all’art. 9.7 del Capitolato sono da intendersi compresi i danni derivanti da involontaria inosservanza del D. Lgs. 196/2003 e del Regolamento UE n. 679/2016 e s.m.i.

D7. Pregasi fornire elenco dei parcheggi a pagamento di proprietà e/o gestiti dalle aziende assicurate

R7 Si precisa che l’elenco dettaglio è riportato nella relazione sulla gestione del Bilancio di esercizio anno 2020, visionabile sul sito istituzione di Brescia Mobilità Spa (https://trasparenza.bresciamobilita.it/bilanci)

D8. Art. 13 (Fonti radioattive) Sezione 3 del capitolato: • In riferimento al rischio” campi elettromagnetici” ci necessitano le seguenti informazioni: • Analisi dettagliata ed aggiornata del rischio sia per quanto riguarda la RCT che la RCO • Le misure adottate per gestire e limitare i fattori di rischio • Numero, età, anzianità di servizio del dipendenti esposti al rischio campi elettromagnetici • In riferimento “all’impiego di apparecchi a raggi X e raggi GAMMA o altre emissioni” ci necessitano le seguenti informazioni: • Da chi, con quali modalità e con quale frequenza sono utilizzati gli apparecchi a raggi X e raggi GAMMA o altre emissioni • Analisi dettagliata ed aggiornata del rischio sia per quanto riguarda la RCT che la RCO • Le misure adottate per gestire e limitare i fattori di rischio • Numero, età, anzianità di servizio dei dipendenti esposti al rischio

R8 Si precisa che per quanto riguarda rischio ”campi elettromagnetici”, i medesimi sono limitati ad interventi saltuari e non di lunga esposizione – ad esempio interventi presso cabine di trasformazione e/o ambienti con apparecchiature elettroniche e QE di distribuzione, ma sono ambienti a basso contenuto.

D9. Art. 1 Massimali di garanzia. Sezione 5 del capitolato: • Pregasi confermare che l’importo di € 30.000.000,00 rappresenta, per la compagnia, la massima esposizione complessiva per anno indipendentemente dal numero di assicurati • Pregasi confermare che nel caso in cui il sinistro interessi contemporaneamente sia la garanzia RCT che RCO, l’importo di € 30.000.000,00 rappresenta la massima esposizione per sinistro della compagnia assicuratrice e questo anche nel caso in cui sia imputabile più assicurati.

R9 Si conferma

Risposta:

D1. Art. 1 (Definizioni); Sezione 1 del capitolato Per quanto riguarda la definizione di “assicurato” oltre a Brescia Mobilità e Brescia Trasporti, quali sono le aziende del Gruppo Brescia Mobilità che rivestono la qualifica di assicurato

R1 Si rimanda a quanto previsto dal Capitolato.

In documenti di gara è stato pubblicato il file “Struttura gruppo Brescia Mobilità”.

 

D2. Art. 2 (Attività assicurata e descrizione del rischio); Sezione 1 del capitolato • In riferimento alla seguente attività: “progettazione e realizzazione di impianti elettrici industriali e civili, impianti di sicurezza, rilevazione incendi, domotica e telematica, impianti di produzione, trasporto, distribuzione e utilizzazione di energia elettrica”, pregasi confermare se il contraente e/o le altre aziende assicurate si occupano del trasporto di energia elettrica; in caso affermativo pregasi fornire dettagli in merito • Pregasi fornire maggiori informazioni in merito alla seguente attività: “realizzazione, manutenzione e gestione di impianti fissi ed informatici, di ponti radio, impianti telefonici, di telecomunicazione ed elettronici in genere”

R2 Si precisa che le aziende non si occupano di trasporti di energia elettrica

D3. Art. 3 (Durata dell’assicurazione) Sezione 2 del Capitolato: Per quanto riguarda l’ultimo capoverso dell’articolo necessitiamo sapere entro quanto tempo prima rispetto alla scadenza finale della polizza, il Contraente può esercitare l’opzione di rinnovo espresso per una durata pari a quella dell’iniziale appalto. La compagnia assicuratrice è tenuta a concedere il rinnovo?

R3 Si rimanda a quanto previsto nel disciplinare e nella normativa di riferimento per le modalità di esercizio della facoltà (non è comunque previsto un termine).

D4. In tutti gli articoli di polizza in cui compare, è possibile sostituire il riferimento normativo alla Legge 990 / 1969 e ss.mm.ii con il D.lgs. 209/2005 e successive modifiche ed integrazioni?

R4 Si conferma

D5. Art. 6 (Esclusioni) Sezione 3 del capitolato: Si conferma che le esclusioni elencate nell’articolo sono operanti sia per la garanzia RCT che RCO (malattie professionali comprese)

R5 Si conferma

D6. Art. 9.7 (Danni alla persona) Sezione 3 del Capitolato. Potete fare degli esempi di danni che ai sensi dell’articolo rientrerebbero in copertura

R6 Si intende garantire la copertura assicurativa per il complesso dei danni alla persona come definiti dalla giurisprudenza.

Come indicato all’art. 9.7 del Capitolato sono da intendersi compresi i danni derivanti da involontaria inosservanza del D. Lgs. 196/2003 e del Regolamento UE n. 679/2016 e s.m.i.

D7. Pregasi fornire elenco dei parcheggi a pagamento di proprietà e/o gestiti dalle aziende assicurate

R7 Si precisa che l’elenco dettaglio è riportato nella relazione sulla gestione del Bilancio di esercizio anno 2020, visionabile sul sito istituzione di Brescia Mobilità Spa (https://trasparenza.bresciamobilita.it/bilanci)

D8. Art. 13 (Fonti radioattive) Sezione 3 del capitolato: • In riferimento al rischio” campi elettromagnetici” ci necessitano le seguenti informazioni: • Analisi dettagliata ed aggiornata del rischio sia per quanto riguarda la RCT che la RCO • Le misure adottate per gestire e limitare i fattori di rischio • Numero, età, anzianità di servizio del dipendenti esposti al rischio campi elettromagnetici • In riferimento “all’impiego di apparecchi a raggi X e raggi GAMMA o altre emissioni” ci necessitano le seguenti informazioni: • Da chi, con quali modalità e con quale frequenza sono utilizzati gli apparecchi a raggi X e raggi GAMMA o altre emissioni • Analisi dettagliata ed aggiornata del rischio sia per quanto riguarda la RCT che la RCO • Le misure adottate per gestire e limitare i fattori di rischio • Numero, età, anzianità di servizio dei dipendenti esposti al rischio

R8 Si precisa che per quanto riguarda rischio ”campi elettromagnetici”, i medesimi sono limitati ad interventi saltuari e non di lunga esposizione – ad esempio interventi presso cabine di trasformazione e/o ambienti con apparecchiature elettroniche e QE di distribuzione, ma sono ambienti a basso contenuto.

D9. Art. 1 Massimali di garanzia. Sezione 5 del capitolato: • Pregasi confermare che l’importo di € 30.000.000,00 rappresenta, per la compagnia, la massima esposizione complessiva per anno indipendentemente dal numero di assicurati • Pregasi confermare che nel caso in cui il sinistro interessi contemporaneamente sia la garanzia RCT che RCO, l’importo di € 30.000.000,00 rappresenta la massima esposizione per sinistro della compagnia assicuratrice e questo anche nel caso in cui sia imputabile più assicurati.

R9 Si conferma